Mercedes W11 e quei piccoli problemi al motore del 2020…

Uno degli obiettivi di casa Mercedes per il 2020 era quello di trovare quella potenza che serviva in qualifica a Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Obiettivo che doveva consentire anche di mantenere quell’affidabilità che solo Mercedes ha saputo dimostrare nella passata stagione. Ma a pochissimi giorni dalla presentazione della nuova W11 arrivano dei problemi per la scuderia anglo tedesca.

Andy Cowell

responsabile motoristico della scuderia ci da degli importanti aggiornamenti sul lavoro svolto sulle power unit Mercedes.

“C’è ancora molto da fare, soprattutto c’è ancora molto da migliorare sulle power unit.

I problemi riguardano sia la parte dell’ERS che la parte della combustione interna (meglio conosciuta come ICE) stiamo sistemando dei problemi comparsi negli ultimi giorni”.

Quello che è determinata a fare Mercedes è sicuramente arrivare in tempo per la prima giornata di test fissata per il 19 febbraio, ma ancor prima, presentare la nuova monoposto il 14 febbraio. Il momento quindi è molto impegnativo per gli ingegneri, che puntano a creare una monoposto vincente, anche in questa stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *