Mattia Binotto: “Sarà un inizio di stagione difficile, stiamo sviluppando la macchina”

Mattia Binotto (ITA) Ferrari Team Principal. 12.03.2020. Formula 1 World Championship, Rd 1, Australian Grand Prix, Albert Park, Melbourne, Australia, Preparation Day. - www.xpbimages.com, EMail: requests@xpbimages.com © Copyright: Batchelor / XPB Images

Durante il periodo di chiusura, tutte i team di Formula Uno si sono fermati, come da regolamento, rispettando quindi il periodo di chiusura. Però per il primo Gran Premio del 2020 ci sono state alcune scuderie che hanno annunciato dei cambiamenti, rispetto alle monoposto che abbiamo visto a Barcellona e a quelle di Melbourne. Una tra tante Mercedes, che a quanto pare avrà uno step evolutivo abbastanza importante, step che è stato concepito nel periodo tra febbraio e marzo, poco prima del lockdown, secondo quanto annunciato dalle parole di James Allison.

Red Bull

La scuderia austriaca invece, ha annunciato dei cambiamenti sul lato aerodinamico ma i cambiamenti comunque, saranno previsti anche sulla power unit. Stessa identica cosa Renault, il team francese infatti, ha annunciato un aggiornamento triplo della sua RS20 guidata da Daniel Ricciardo e Esteban Ocon.

Niente invece, per quanto riguarda Ferrari che ha assicurato (purtroppo) che si presenterà sul circuito di Spielberg con la stessa monoposto di marzo, prevista per l’Australia identica a quella dei test di Barcellona che non ha convinto tanti. Nessun pacchetto di aggiornamenti quindi, rinviati al GP di Ungheria.

Le parole di Mattia Binotto:

Purtroppo, per la Rossa l’inizio della stagione sarà molto difficile, ecco le parole del team principal della Ferrari: “Novità sulla vettura? è impossibile, arriveremo in Austria sostanzialmente con la stessa vettura di Melbourne. Non c’è stato tempo per sviluppare perchè siamo rimasti a casa, come da regolamento. Non mancano le idee ma per gli sviluppi serve la galleria del vento. Stiamo ancora sviluppando la macchina. Sarei sorpreso se alcuni team avessero degli sviluppi, proprio perchè tutti siamo rimasti fermi come da regolamento”.

Infine, conclude così Mattia: “Sarà molto più intenso del solito ma sarà anche un inizio di stagione difficile per noi visti i risultati dei test di Barcellona, stiamo sviluppando la macchina e siamo molto concentrati”.

SEGUIMI SU:

FACEBOOK

YOUTUBE

SCRIVIMI QUI: info@f1racegp.com

1 thought on “Mattia Binotto: “Sarà un inizio di stagione difficile, stiamo sviluppando la macchina”

  1. Mattia binotto dovrebbe subito dimettersi per come a gestito il caso verte e per come avere fatto la f1 2020 da incompetente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *