La Ferrari del 2020 sarà di nuovo opaca, svelati alcuni dettagli

Ferrari 2020

Ferrari 2020, alcuni dettagli

Come sarà la Ferrari del 2020? mancano ancora cinquantotto giorni per scoprire i dettagli ufficiali, ma già Mattia Binotto ci ha anticipato qualcosa, scopriamolo insieme.

La Ferrari del 2020 sarà di nuovo opaca

La data ufficiale della presentazione della nuova Rossa c’è già, ma il team principal Mattia Binotto e Louis Camilleri hanno svelato alcuni particolari della monoposto che scenderà in pista a marzo.

Una Ferrari che potrebbe essere l’evoluzione della SF90, ma con alcune lacune colmate, come la velocità in rettilineo.

I problemi principali che abbiamo riscontrato nella stagione ormai passata riguardavano il carico aerodinamico.

La SF90, progettata in “low drag” era una delle vetture più veloci in rettilineo, ma aveva molte difficoltà con le gomme.

Il prossimo anno non progettiamo di avere la macchina più veloce in rettilineo, ma puntiamo ad aumentare quanto più possibile il carico verticale” Spiega Binotto.

Mercedes ha vinto in modo categorico e ha dimostrato quanto possano essere avanti con le prestazioni e quanto lavoro dobbiamo ancora fare noi, prima di pensare a superare, bisogna prima raggiungere e poi fare di meglio” Continua Binotto.

Colore opaco per questioni di peso

L’anno scorso il colore rosso opaco ha fatto un pò storcere il naso, soprattutto agli appassionati che hanno sempre considerato la Rossa, una Rossa brillante e non opaca.

Quest’anno rimarrà il colore opaco per le questioni di peso, come per la SF90, il colore opaco infatti, permetterà di risparmiare 2 chili di peso.

Motore più potente:

Passiamo adesso al motore, un motore più potente rispetto al 2019, la Scuderia di Maranello è a lavoro per progettare un motore molto più affidabile rispetto a quello della scorsa stagione, il lavoro è ancora tanto per quanto riguarda la categoria power unit, come ammette anche lo stesso team principal.

“Sebastian ha un ruolo centrale”

A dare consigli alla squadra è Sebastian Vettel.

Il quattro volte campione infatti, rimarrà ancora per un’altra stagione, nonostante le numerose critiche e voci che lo vedevano fuori dal team.

Sebastian ha un ruolo fondamentale per il progetto di sviluppo – Spiega Binotto – E’ importante e i suoi consigli sono determinanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *