Formula 1: cosa dobbiamo aspettarci da Redbull e Toro Rosso? Finirà il periodo buio dei team motorizzati Honda?

La nuova stagione di Formula 1 sta per iniziare, al via il 17 marzo, con il Gran Premio di Australia, ma una domanda che in molti sicuramente si fanno, è cosa dobbiamo aspettarci dalla Redbull e Toro Rosso, due team motorizzati Honda?

Il 2018 è stato poco interessante per la casa giapponese, non pochi sono stati i guasti, soprattutto quelli della Power Unit di Daniel Ricciardo, dopo il Gran Premio di Monaco, vinto dal pilota australiano,  è stato un periodo davvero buio, per non parlare del periodo con la Mclaren.

Ma quest’anno? Quali sono i nuovi buoni propositi di Honda per il 2019?

Abbiamo già avuto modo di vedere in pista i due team motorizzati Honda, Redbull e Toro Rosso, il primo punta su Max Verstappen che lo scorso anno ha iniziato a competere proprio a metà campionato, la seconda punta tutto sui nuovi acquisti Alexander Albon e George Russell.

Honda e i test di Barcellona:

I test di Barcellona sono sicuramente stati il palcoscenico per poter vedere e scoprire tutte le nuove monoposto, entrare nel vivo della competizione, anche se non è mancato il nascondino.

Quello che ci ha sicuramente stupito è stato vedere Redbull e Toro Rosso davvero in forma, sarà questo l’anno buono per la Redbull che punta tutto su Max Verstappen? 

Il pilota olandese ha sicuramente tutte le carte in regola per poter vincere il mondiale e non gli manca sicuramente la motivazione, lo abbiamo visto molto agguerrito lo scorso anno, soprattutto a metà del campionato, arriverà anche per lui quest’anno il gradino più alto del podio? Questo sicuramente lo scopriremo nel corso della stagione.

Vi ricordo inoltre, tutti gli appuntamenti dettagliati della settimana australiana:

PL1: venerdì 15 marzo dalle 2:00 alle 3:30

PL2: venerdì 15 marzo dalle 6:00 alle 7:30

PL3: sabato 16 marzo dalle 4:00 alle 5:00

Qualifiche: sabato 16 marzo dalle 7:00 alle 8:00

Gara: domenica 17 marzo dalle 6:10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *