F1: Vettel, Leclerc e l’equilibrio che manca..

Da una parte Sebastian Vettel, quattro volte campione del mondo con la voglia di vincere ancora, dall’altra Charles Leclerc, giovane e con tanta determinazione.

Il primo ha il contratto in scadenza, il secondo invece ha un contratto prolungato fino al 2024.

Ma c’è una novità, Sebastian Vettel infatti, potrebbe rimanere alla Ferrari ancora per un bel pezzo, questo ovviamente significherebbe che entrambi dovrebbero trovare un punto d’incontro.

Che Sebastian possa avere ancora un futuro in rosso, potrebbe già essere certo dato che Max Verstappen ha siglato il suo contratto con Red Bull fino al 2023 e Lewis Hamilton ha rinnovato il suo contratto con Mercedes fino al 2022.

La nuova Ferrari cucina su Sebastian Vettel

Se a Maranello puntano molto sul monegasco è anche vero che non vogliono lasciarsi sfuggire un quattro volte campione del mondo.

Ed è proprio per questo che nella prossima stagione a Maranello punteranno tutto su una monoposto adatta alla guida del tedesco.

Quello che sappiamo sulla nuova Rossa è che verrà presentata l’11 febbraio a Reggio Emilia, al Teatro Valli, ma sappiamo anche che è stata realizzata appositamente sullo stile di guida di Sebastian Vettel.

E’ ancora presto per scoprirne tutti i dettagli, ma sappiamo che il progetto siglato con il numero 671 sarà un’evoluzione della SF90.

La sospensione idraulica

E’ uno dei punti che saranno maggiormente ridefiniti con il nuovo progetto, in parte sarà una sorpresa anche perchè il lavoro risulterebbe utile soltanto per il 2020. Infatti, il 2021 ci porterà una rivoluzione in fattore di regolamento.

Confermate le gomme Pirelli del 2019 anche per la stagione 2020, questo ha costretto la scuderia del Cavallino ha fare una scelta in parte obbligata data la cattiva gestione delle gomme nella passata stagione.

Sebastian Vettel continuerà la sua carriera in Ferrari:

Il maggior carico aerodinamico della nuova monoposto e una stabilizzazione dell’utilizzo delle gomme sono tutti fattori che vanno incontro al quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel.

Ma ovviamente, fattori come una migliore gestione delle gomme servirà anche a Charles Leclerc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *