F1, Horner: “Red Bull può lasciare la Formula Uno se perde Max”

Max Verstappen si prepara per la stagione di Formula Uno 2020 che inizierà ufficialmente tra qualche giorno, il giovane olandese vuole conquistare il suo primo titolo e vuole riuscirci.

Il 22 enne

ha già lanciato la sfida ad un campione del calibro di Lewis Hamilton, provocandolo e ha attaccato più e più volte Ferrari, in questa stagione e nella scorsa.

Intanto però, il giovane olandese sempre al centro delle discussioni e senza peli sulla lingua ha rinnovato il suo contratto con la Red Bull fino al 2023.

All’interno della scuderia austriaca è quindi una figura molto importante, anche perchè ha già vinto in blu otto gran premi e due pole position, in totale quindi, il giovane 22 enne ha conquistato 31 podi complessivi.

Ed è proprio il team principal Christian Horner ad affermare l’importanza di Max all’interno della Red Bull.

Le dichiarazioni arrivano proprio durante la serie TV Netflix “F1, Drive to Survive”

La realtà è che la Red Bull produce una bevanda energetica conosciuta e venduta in tutto il mondo, la Formula Uno serve per promuoverla e pubblicizzarla, se perdiamo Max Verstappen, non penso dureremo a lungo in F1“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *