F1| Mattia Binotto: “Il nostro non sarà il motore meno potente del 2021”

Manca ormai una gara alla fine di questa strana e insolita stagione 2020 e la Ferrari si trova in sesta posizione nella classifica costruttori e questo, non accadeva dal 1980. Un risultato sicuramente negativo se pensiamo che è stata sorpassata da team come Racing Point terza, McLaren quarta e Renault quinta.

Ma gli occhi

Sono sicuramente puntati al 2021 e a tal proposito ecco quali sono state le parole del team principal del Cavallino, Mattia Binotto: “Il motore 2021 sta girando bene al banco e continua a fare progressi. Non credo proprio che saremo noi quelli con il motore con meno potenza nel 2021. Torneremo in lotta e saremo sicuramente più competitivi rispetto a oggi”.

Ovviamente il team principal non vuole dare false speranze ai tifosi Ferrari e non vuole creare false aspettative: “A livello di deportanza Mercedes è sicuramente molto forte e non credo che riusciremo a raggiungerla. Il motore del 2021 è un progetto che sta andando molto bene, ma il divario è molto grande”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *