F1 | Bottas: “Non ho paura di Sebastian Vettel”

Valtteri Bottas ha parlato del probabile arrivo di Sebastian Vettel alla Mercedes, un accostamento che in molti apprezzano, altri invece preferirebbero vedere il quattro volte campione del Cavallino in un altro team.

Ecco le parole di Bottas sull’accostamento di Seb alla Mercedes: “Ho avuto un messaggio chiaro dal team, non stanno considerando Sebastian, quindi non ho paura. Sebastian Vettel e Charles Leclerc da compagni di squadra hanno avuto dei problemi, questo ovviamente molto spesso può essere utile ogni tanto. Non so con esattezza cosa sia accaduto alla Ferrari e a loro due, non so se è stato lui a voler lasciare il team e non so neanche se vorrà restare in Formula Uno. Personalmente non ho molto da dire sull’argomento”.

Poi il pilota finlandese della Mercedes parla di tutte indiscrezioni, ipotesi e scommesse di mercato che in questi giorni stanno infiammando il circus: “Diverse volte, in questo periodo di riposo forzato le notizie di mercato mi hanno fatto ridere. Trovo divertente che senza nemmeno una gara molti piloti hanno preso il mio posto alla Mercedes. Ovviamente questa situazione non mi mette pressione, io ho i miei obiettivi“.

Ma cosa ne pensa Toto Wolff?

Il team principal delle Frecce d’Argento qualche settimana fa si era espresso così sul pilota della Ferrari: “Quella di Sebastian è una situazione da monitorare, non gli direi di no sia per il suo talento che per l a sua personalità, però va anche detto che sono molto soddisfatto dei miei piloti, di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Sono molto soddisfatto anche di George Russell, il nostro pilota Junior che adesso si trova alla Williams. Ovviamente non si sa mai, uno di loro potrebbe ritirarsi e all’improvviso ci sarebbe un sedile libero, vi ricordate di Nico Rosberg? Si è ritirato dopo una settimana da campione del mondo. Noi teniamo le porte aperte ed è per questo che non voglio escludere un pilota come Sebastian Vettel”.

info@f1racegp.com

FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *