F1 Baku 2021: Gli orari del GP dell’Azerbaijan di Sky e TV8

Dopo una lunga settimana di pausa dal mondo della Formula Uno si torna in pista su uno dei circuiti cittadini piu’ affascinanti di sempre, stiamo parlando di quello di Baku in Azerbaijan.

Di seguito il palinsesto con gli orari di Sky Sport F1 e di TV8.

GP Baku, tutti gli orari:

La Formula Uno torna sul suggestivo circuito di Baku dopo lo stop del 2020 a causa delle restrizioni legate alla pandemia. Il circuito di Baku è stato progettato dall’architetto Hermann Tilke, si tratta di uno dei circuiti piu’ veloci del calendario, lungo 6003 metri è anche uno dei tracciati piu’ lunghi del calendario, prima di Baku il belgio con Spa – Francorchamps.

Sicuramente questo circuito richiede un assetto con carico aerodinamico medio-alto. A semafori spenti i piloti troveranno 4 curve a 90 gradi per immettersi poi in un lungo rettilineo. Si tratta sicuramente di una tra le piste piu’ difficili del calendario.

Vi ricordo che tutte le sessioni saranno trasmesse in diretta da Sky Sport F1 mentre per quanto riguarda TV8, questa volta trasmetterà la gara in differita. Non perdetevi la diretta di testuale di tutte le sessioni su f1racegp.com!

Gli orari di Sky:

Venerdì 4 giugno 2021:

  • Prove libere 1: Dalle 10:30 alle 11:30
  • Prove libere 2: Dalle 14:00 alle 15:00

Sabato 5 giugno:

  • Prove libere 3: Dalle 11:00 alle 12:00
  • Qualifiche: Dalle 14:00 alle 15:00

Domenica 6 giugno:

  • Gara dalle 14:00

Programmazione di TV8:

Sabato 5 giugno:

Qualifiche in differita dalle 18:30

Domenica 6 giugno:

Gara in differita dalle 19:30

Il circuito di Baku:

Il team piu’ vincente su questo tracciato è sicuramente Mercedes, ma non soltanto con Lewis Hamilton ma con tre piloti differenti, prima Nico Rosberg nel 2016, poi Lewis Hamilton nel 2018 e Valtteri Bottas nel 2019. L’unica sfumatura è stata nel 2017, una sfumatura blu dal nome Daniel Ricciardo che con la sua Red Bull è riuscito a piazzarsi in prima posizione.

Il circuito, rispetto ai GP passati non presenta grandi novità, avremo ancora due zone DRS, la prima nel terzo settore e la seconda tra Curva 2 e Curva 3.

Quest’anno? Chi riuscirà a salire sul podio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *